Posts Tagged‘sogni’

Non solo Halloween: Giornata Mondiale del Risparmio

halloween, risparmio

Il 31 ottobre, ormai anche per le culture non anglosassoni, si identifica con la festa di Halloween, la vigilia di Ognissanti. Da 94 anni a questa parte, però, in questo stesso giorno si celebra anche la Giornata Mondiale del Risparmio. Nel 1924, infatti, durante il 1° Congresso Internazionale del Risparmio tenutosi a Milano, Maffeo Pantaleoni ne ispirò l’istituzione col suo discorso. Da allora ogni anno in ogni paese del mondo con diverse modalità, si dedica un giorno al capire l’importanza e le modalità del risparmio. La massima popolarità della Giornata Mondiale del Risparmio si ebbe tra il 1955 e il…

Piccole scienziate crescono: Xóchitl Guadalupe Cruz López

piccole scienziate

Voi cosa facevate a 8 anni? Giocavate alle bambole o a pallavolo? Xóchitl Guadalupe Cruz López ha costruito un riscaldatore di acqua alimentato ad energia solare per la sua famiglia! È una delle piccole scienziate di talento di cui sentiremo parlare nel prossimo futuro. Frequenta la 3a elementare in un paesino della zona di Altos de Chapas, una zona rurale. La sua famiglia non può pagarle corsi extracurricolari, ma a quanto pare l’ingegno non le manca. È stata infatti la prima bambina messicana a ricevere il “Riconoscimento dell’Istituto Messicano di Scienza Nucleare per le donne”, che viene assegnato alle donne…

Anxhelo Baqiqi: dedico la mia danza a mia madre

danza

Questa è la mia storia. Mi chiamo Anxhelo, sono nato in Albania e ho 19 anni. Sono arrivato in Italia con mia madre e mio fratello nel 2009 dato che mio padre lavorava già qui. Il mio sogno nel cassetto è sempre stato quello di fare il ballerino. Ho iniziato a ballare all’età di 10 anni con la “spinta” di mia madre. Facevo balli di coppia ma sentivo che non era quello che volevo, però ho continuato comunque perché mia madre amava guardarmi ballare, finché nel 2012 purtroppo se ne è andata a causa di un tumore. Questa perdita è…

Lo sapevi che… Giornata Mondiale del Turismo

turismo

 Oggi, 27 settembre, si celebra la Giornata Mondiale del Turismo. Istituita nel 1979 dalle Nazioni Unite – Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), ogni anno ripropone una rilettura del vaggio e della vacanza secondo un tema diverso. Quest’anno si parlerà di turismo e trasformazione digitale. Già perché il digitale ha ormai toccato ogni aspetto della nostra vita, quindi anche il viaggiare! Un viaggiare che ormai è diventato anche virtuale, non solo fisico. E grazie al digital i due mondi si fondono per diventare un nuovo modo di visitare il mondo. Coloro che viaggiano nel mondo reale, poi lo raccontano sul web:…

Angela Capacchione: l’artista delle carte da parati

Ciao a tutti! Prima di presentarmi, voglio ringraziare LeadingMyself per avermi dato l’opportunità di raccontarmi qui e per credere nei talenti. Mi chiamo Angela Capacchione, ho 29 anni e sono nata a Barletta, in Puglia. Da sempre amante dell’arte, delle immagini e dei colori, i miei studi hanno rispecchiato queste mie attitudini. Infatti, mi sono diplomata in Grafica Pubblicitaria e successivamente, ho conseguito la laurea triennale in Decorazione e poi quella specialistica in Storia dell’Illustrazione e della Pubblicità, presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. Durante gli anni di studio, ho avuto diverse esperienze lavorative anche se in ambiti che sfioravano…

Billy Monger: ricominciare da pilota!

pilota

Tutti noi conosciamo il nome di Alex Zanardi, instancabile atleta che, dalla Formula 1, è arrivato a stravincere nella handbike, passando per un terribile incidente in cui ha perso entrambe le gambe. Non vi racconteremo la sua storia, ma quella di un ragazzino, Billy Monger, anche lui pilota e anche lui vittima di un incidente in gara e amputato a entrambi gli arti inferiori. Billy è un teenager inglese appassionato di motori. A 16 anni è già una promessa e corre in Formula 4, il primo step per arrivare in Formula 1. E Billy sembra averle proprio tutte le carte…

Francesca e Loredana: una laurea per due

laurea

Francesca è venuta al mondo prematura, con una grave cardiopatia congenita ma soprattutto con un qualcosa in più, il suo corredo genetico presenta un cromosoma in più, il cromosoma 21. Ciò determina una condizione genetica meglio conosciuta come sindrome di Down. Appena nata medici, terapisti, familiari, tutti intorno a noi si prodigarono per rappresentarci un futuro fatto di negazioni e di cose che non si potevano fare. Ma noi non abbiamo voluto un destino già scritto, abbiamo scelto di vivere la nostra via al 100%, conoscendo gioie e dolori e rischiando in prima persona. Abbiamo rifiutato di vivere una vita…

Emanuela Terrazzini: ecco a voi le mie piccole ispirazioni

my little inspirations

My Little Inspirations è il luogo dove i sogni creativi prendono forma. My Little Inspirations sono io, Emanuela ed io sono l’esempio di come due nature diverse e, forse, opposte possano convivere serenamente in una sola persona. Formazione umanistica, con una laurea in Lingue e diverse certificazioni linguistiche, un’abilitazione all’insegnamento dell’inglese e anni di esperienza di insegnamento nelle scuole e nelle aziende, la prima natura. Tanti corsi, letture, sperimentazioni in campo creativo, mani sempre sporche di colla o colori, mente continuamente alla ricerca di una nuova sfida creativa, idee di creazioni da realizzare che si palesano in qualsiasi momento del…

Madame Miranda siamo noi

madame miranda

Ci siamo conosciute in YOOX Net-a-Porter Group dove per anni abbiamo lavorato gomito a gomito, ricoprendo ruoli strategici quali capo della comunicazione (Diamante) e dei progetti di brand‐marketing (Gioia) . È stata una formazione tostissima, ma abbiamo imparato a lavorare bene insieme da colleghe prima di diventare socie e a ragionare da imprenditrici più che da manager, due elementi, pensiamo, fondamentali che ci hanno portato qui. Arrivate ad un certo punto di maturazione lavorativa (più che anagrafica) ci siamo chieste dove ci saremmo viste da lì a 10 anni e all’annuncio della fusione abbiamo deciso di iniziare a lavorare al…

Lara Albania e gli occhi delle STEM

LARA ALBANIA

Guardo il nostro mondo attraverso gli occhi di mia figlia ed il suo gioco, il suo modo di legare parole e trovare concetti. Per me nuovi. No, forse solo dimenticati o ben nascosti dietro gli schematismi e costruzioni mentali a cui la società mi ha sottoposta nel tempo. È un gioco da cucciolo di 3 anni, eppure sapiente e potentissimo. Creatività e passione allo stato puro. Cose dimenticate da noi adulti alla disperata ricerca di “innovazione” che non c’è. Vede meraviglia in qualsiasi cosa, trova passione per la decodificazione sia essa grafica, logica o dei fenomeni. I suoi sono occhi…