Posts Tagged‘resilienza’

Sabrina Brunelli: mi piego, ma non mi spezzo

sabrina brunelli

Quante volte durante la nostra vita diciamo le seguenti parole: “ne ho viste così tante che potrei scrivere un libro?”? …Ecco io sono una di quelle persone, ma da lì a scriverlo veramente il passo non è né breve né scontato. Eppure si! Ho scritto un libro! Mi presento: sono Sabrina Brunelli, ho 45 anni e voglio raccontarvi la mia esperienza di scrittrice e del fatto che non bisogna mai dire mai. La mia giornata, come quella della maggior parte di voi, scorre intensa fra i mille impegni lavorativi che, ovviamente, quando si ha una attività in proprio, non sono mai…

Francesca Maria Montemagno, una resiliente felice!

francesca maria montemagno

Chi è Francesca Maria Montemagno?  Una resiliente felice, all’anagrafe ho 42 anni. Rinata nel 2008 ed ho quindi l’entusiasmo e la curiosità di chi ha l’opportunità di vivere una seconda vita dopo un tumore. Ho un Compagno che mi supporta e sopporta nel mio lavoro e con cui ogni condivido la passione per il mare e per l’estate. Sono co-founder e managing partner di Smartive, società di consulenza dedicata alla trasformazione digitale. Supportiamo il cambiamento culturale e del mindset digitale nelle organizzazioni, aiutiamo le persone a trasformarsi trasformando così le aziende. Mi sta a cuore il tema della parità come…

#iovalgo poeta

How many roads must a man walk downBefore you call him a man?How many seas must a white dove sailBefore she sleeps in the sand?Yes, and how many times must the cannon balls flyBefore they’re forever banned?The answer, my friend, is blowin’ in the windThe answer is blowin’ in the wind Yes, and how many years can a mountain existBefore it’s washed to the sea?Yes, and how many years can some people existBefore they’re allowed to be free?Yes, and how many times can a man turn his headAnd pretend that he just doesn’t see?The answer, my friend, is blowin’ in…

Chicco Margaroli: Nature revolution!

natura

Dzoyé. Il nome del nostro giardino. Quello che ci ha fatto vincere al Garden Festival di Singapore il ‘premio dei premi’, The Best of Show, oltre alla Golden Medal. Una competizione appassionata tra i migliori giardinieri internazionali, ospitati nei domes del Marina Bay. Una gara che si svolge ogni due anni, e quest’anno per la prima volta nella storia del Festival è stata invitata anche l’Italia, con la partecipazione del plurimedagliato paesaggista italiano Stefano Passerotti, giardiniere di Firenze, ed io a mia volta invitata da lui. Quindi un invito a ‘cascata’, tanto per rimanere con forza in ambiente naturale! Nature Resolution,…

#iovalgo resilienza

Non c’è miglior cosa delle avversità. Ogni sconfitta, ogni dolore, ogni perdita contiene in sè il seme e gli insegnamenti per migliorare la tua performance la prossima volta (Malcolm X) 

Rita Cuccuru: un sogno non costa nulla, perseguirlo costa tanto, da perdere non ho nulla.

Mi chiamo Rita Cuccuru, ho 38 anni e dal 1995, a causa di un incidente stradale, non cammino più. La mia vita è cambiata ma non mi sono arresa, anzi. Grazie alla mia famiglia, soprattutto a mia sorella Giovanna, giorno dopo giorno ho imparato che fuori di casa c’era un mondo e che io lo volevo scoprire. Lo sport è stato presente nella mia vita fin da piccola, dalle scuole medie fino ad arrivare alle superiori, dove ho praticato sport a livello agonistico, correndo i Campionati Regionali di corsa campestre e giocando a calcio. Dopo l’incidente, tutto quello per cui avevo…

Dietro ad ogni problema, c’è un’opportunità!

Siamo due terapisti (una fisioterapista e uno psicomotricista) e uno psicoterapeuta con un bagaglio di formazione trentennale nei rispettivi campi e il bisogno di raccogliere, analizzare e narrare della propria esperienza lavorativa e relazionale. Abbiamo voluto arricchire i nostri racconti con ulteriori contributi, coinvolgendo altri colleghi, non solo fisioterapisti e psicomotricisti, ma anche terapisti che operano nell’ambito della psicomotricità, della logopedia, della psicoterapia, della musicoterapia e altro ancora. Abbiamo rivolto loro questionari con domande “aperte” affinché, dalle risposte ed esperienze terapeutiche riferite, emergessero alcune tra le “grandi avventure” di forza e di “resilienza” che molti dei “nostri” pazienti illustrano. Per…