Paola Diana : “Le donne sono la salvezza del mondo”

paola diana

Paola Diana :“Le donne sono la salvezza del mondo”, spiega, ma non in quanto donne. La salvezza del mondo come lo stiamo vivendo oggi passa per il rispetto dei diritti umani e per la valorizzazione di tutti i talenti. E l’apporto fornito dai talenti femminili non può più essere messo da parte. Donne e uomini sono uguali? Questo no, ed è un bene: devono poter arricchire la società con le proprie differenze.

 

Paola diana donne

Su tutto, un invito: smettere di pensare il termine femminismo come frutto di un’opposizione fra due mondi, una lotta per la supremazia. Farlo diventare, come ha fatto di recente il Primo Ministro Canadese Trudeau, una medaglia d’onore, per uomini e donne in cerca di una via migliore e possibile. E come lui, il sogno dell’autrice sarebbe che anche il nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi si dichiarasse orgogliosamente femminista.

Un saggio che mette in luce possibili soluzioni, offrendo strumenti pratici per uscire dall’impasse. Un appello ai governi del mondo a non tacere delle violazioni dei diritti; un’esortazione a chi educa le generazioni future a non perpetrare beceri stereotipi sotto forma di retaggio culturale; proposte di legge e regolamenti concrete per sfondare, in Italia, quel soffitto di cristallo che nega alle donne visibilità e pari opportunità. Idee reali e realizzabili, portate avanti anche al lavoro di studio e ricerca Osservatorio PariMerito di cui Paola Diana è fondatrice e presidente, che si impegna per mettere in luce le disparità di trattamento e fa da motore e catalizzatore per azioni che le possano contrastare.

  

Paola Diana
Imprenditrice e scrittrice. Laureata in Scienze Politiche, ha conseguito un master in Relazioni Pubbliche e Istituzionali, è stata caporedattore del Think-Tank GovernarePer e direttore esecutivo della scuola di formazione politica per il Partito Democratico ULIBO, fondata e presieduta da Filippo Andreatta. Paola da sempre si occupa di welfare, occupazione femminile e pari opportunità. E’ presidente di PariMerito, socia di Feminin Pluriel e dell’Accordo di azione comune per la Democrazia Paritaria. Ha fondato e amministra due società internazionali di servizi per le famiglie e le aziende con sedi a Roma e Londra