Posts Tagged‘forza’

Giornata Internazionale delle Bambine: stop alla violenza!

bambine

Oggi, 11 ottobre, è la Giornata Internazionale delle Bambine. Dal 2011 l’ONU dedica questa giornata a ricordare come le bambine siano tutt’oggi oggetto di discriminazioni e di abusi in tutte le aree del mondo, anche in quelle che sembrerebbero più avanzate. Dalla pedofilia alle spose bambine per non dimenticare la difficoltà di accedere ai gradi superiori di istruzione. Tra gli obiettivi dello sviluppo sostenibile (Sustainable Developement Goals), il quinto parla proprio di uguaglianza di genere. Ci si propone di “raggiungere la parità di genere attraverso l’emacipazione delle donne e delle ragazze”. Sono le bambine, le ragazze, infatti, che saranno le donne…

Daniela Stuppi: investire su se stesse per superare gli ostacoli

daniela stuppi

Incominciamo con Daniela Stuppi, Sales and Marketing Manger di Synergie Italia, la carrellata di interviste alle protagoniste del GammaForum che ci vedrà media partner il prossimo 15 novembre a Milano. Nel suo settore, cosa viene fatto concretamente per agevolare e promuovere la carriera di donne che decidono di essere anche mamme?  Il settore delle risorse umane è composto in gran parte da donne e proprio nell’età considerata da molti “critica”. Che si tratti di selezionatrici, commerciali o amministrative è fondamentale, per poter valorizzare i percorsi professionali, utilizzare tutti gli strumenti che migliorano la conciliazione tra vita familiare e lavoro. Già…

Lo sapevi che… il lato oscuro della Luna

lato oscuro della luna

Sì, la Luna, il nostro satellite, ha un lato oscuro che noi non vediamo mai. Come è possibile? Semplice: il suo periodo di rotazione (intorno al suo asse) e di rivoluzione (di rotazione intorno alla Terra) sono identici, perciò ogni volta che compare nel nostro cielo ci mostra sempre la stessa faccia. Fu solo nell’ottobre 1959 che la sonda Sovietica Luna 3 inviò le prime immagini del lato oscuro della Luna. Fino ad allora si erano fatte molte ipotesi sul lato nascosto del nostro satellite ed effettivamente le foto arrivate dallo spazio confermarono la grande diversità delle due facce lunari.…

Billy Monger: ricominciare da pilota!

pilota

Tutti noi conosciamo il nome di Alex Zanardi, instancabile atleta che, dalla Formula 1, è arrivato a stravincere nella handbike, passando per un terribile incidente in cui ha perso entrambe le gambe. Non vi racconteremo la sua storia, ma quella di un ragazzino, Billy Monger, anche lui pilota e anche lui vittima di un incidente in gara e amputato a entrambi gli arti inferiori. Billy è un teenager inglese appassionato di motori. A 16 anni è già una promessa e corre in Formula 4, il primo step per arrivare in Formula 1. E Billy sembra averle proprio tutte le carte…

Francesca e Loredana: una laurea per due

laurea

Francesca è venuta al mondo prematura, con una grave cardiopatia congenita ma soprattutto con un qualcosa in più, il suo corredo genetico presenta un cromosoma in più, il cromosoma 21. Ciò determina una condizione genetica meglio conosciuta come sindrome di Down. Appena nata medici, terapisti, familiari, tutti intorno a noi si prodigarono per rappresentarci un futuro fatto di negazioni e di cose che non si potevano fare. Ma noi non abbiamo voluto un destino già scritto, abbiamo scelto di vivere la nostra via al 100%, conoscendo gioie e dolori e rischiando in prima persona. Abbiamo rifiutato di vivere una vita…

Giornata Internazionale dei Desaparecidos

desaparecidos

Oggi, 30 agosto, è la Giornata Internazionale dei Desaparecidos. Chi, come noi, è nato negli anni ’70 non può non ricordare le “Madri di Plaza de Mayo“ che, in Argentina, protestavano contro la Dittatura per avere notizie dei loro cari scomparsi. Arrestati perché accusati di reati politici, i desaparecidos sono quelle persone vittime della cosiddetta “sparizione forzata“. Il fenomeno è salito alla ribata delle cronache tra gli anni ’70 e ’80, quando le dittature militari del sudamerica utilizzarono la “sparizione forzata” sistematicamente, come metodo repressivo contro i loro detrattori. Con l’andare del tempo, anziché diminuire, però, il fenomeno dei desaparecidos…

Giustizia per le donne Afro-Colombiane: Charo Mina-Rojas

giustizia

Charo Mina-Rojas, 53enne attivista per i diritti umani, da sempre si batte perchè ci sia giustizia nei confronti delle donne Afro-Colombiane. Come lei. Nasce a Cali e da piccola subisce una doppia discriminazione: come donna e come appartenente ad una minoranza etnica. La Colombia è da sempre, infatti, un paese razzista e basato su una logica patriarcale. A scuola c’era chi la disprezzava e chi, nei suoi confronti era iperprotettivo.  E andando avanti negli anni si è sempre scontrata con realtà in cui doveva affrontare violenze di ogni tipo: economica, ambientale e culturale. In definitiva per le donne come lei…

Giorno degli zii: un po’ complici e un po’ guide

giorno degli zii

Oggi è il giorno degli zii, dedicato a festeggiare coloro che rappresentano un punto di riferimento nella vita di ognuno di noi. La zia e lo zio sono gli adulti della famiglia più vicini. Non sono i genitori, non impongono le regole e con loro si può trasgredire. Non sono i nonni, lontani generazionalmente e nel modo di vedere la vita, ma ci sono più vicini, come i fratelli grandi. Da sempre la figura degli zii ha un ruolo determinante nella crescita di ragazzi e ragazze. Sono gli adulti con cui ci sentiamo più a nostro agio, con cui ci…

Premio GammaDonna: per chi non vuole essere più solo una spettatrice!

GammaDonna

Noi crediamo che ci sia un destino segnato per ognuno di noi, ma crediamo anche che questo destino vada aiutato, cercando di perseguire i nostri obiettivi e cercando di non perdere occasioni preziose per creare relazioni professionali, ma anche (perché no) personali. Questa è la storia di LeadingMyself, che col GammaForum dello scorso anno ha dato il via a una nuova fase della sua esistenza. Una fase più professionale e sicuramente più dedicata ad essere di ispirazione oltre che a cogliere tutte le ispirazioni che ci arrivano dalle vostre storie. Sì, perché l’anno scorso Barbara e Corinna si sono incontrate proprio…

20 luglio 1969: sbarca il primo uomo sulla Luna

uomo sulla luna

Sono passati ormai 49 anni da quando gli Stati Uniti fecero sbarcare il primo uomo sulla Luna. Era, infatti, il 20 luglio 1969 quando Neil Armstrong, capitano della missione Apollo 11, posò per primo il piede sul suolo del nostro satellite. La corsa alla Luna era stata inaugurata ben 10 anni prima, nel 1959, dall’Unione Sovietica. Con le missioni Luna, i Russi erano riusciti per primi a portare una sonda ad impattare sul suolo del satellite, nel 1959, appunto. Qualche anno dopo, nel 1966, erano anche riusciti a portare una sonda sulla Luna e farle fare un atterraggio morbido. I…