Posts Tagged‘consigli’

Mum Advisor: parola di mamme.

mum advisor

Ciao, mi chiamo Silvia Esposito, ho lavorato per diversi anni nell’ufficio stampa di una nota casa di moda, e sono un’eterna sognatrice e viaggiatrice, amante della musica, instancabile curiosa sempre alla ricerca di emozioni e posti nuovi. Diventata mamma di due maschietti, Alberto e Andrea, ho cominciato a fare spesso delle ricerche in internet per cercare pareri sulle scuole, posti da vedere con i bambini o ristoranti kids friendly e mi sono presto resa conto che una mamma, oltre a cercare un posto in sé,  vuole un confronto con le altre mamme su questi temi, perché l’unione fa la forza!…

La bellezza dell’incontro

Ieri sera a Milano più di 40 giovani donne si sono incontrate per condividere storie di successo, esempi di determinazione, racconti di creatività. La Passione Lega le Teste: titolo azzeccassimo per un evento che ha creato una bellissima sinergia. L’aperitivo che abbiamo organizzato con Young Women Network, che ringraziamo per il lavoro e l’entusiasmo profusi, è stato un momento di vera condivisione. Le partecipanti hanno ascoltato con grande interesse le speaker ospiti, facendo sempre tante domande: lo scopo di stimolare curiosità e offrire spunti per tutte è stato raggiunto! Ringraziamo le nostre ospiti: Mary Franzese, Cecilia Nostro, Zahra Sartipi, Pia Ferrara…

E adesso…io consiglio!

io consiglio

Il tutto è stato sviluppato con investimenti interni, dall’ideazione allo sviluppo e nasce come progetto di Koriolis, società di comunicazione multicanale nata nel 2002, che vanta progetti digitale per aziende ed enti. Si è deciso che il progetto – che ha già valenza nazionale – abbia Genova e la Liguria come pilota in cui sperimentare le modalità di sviluppo, investire in comunicazione e provare a far si che Io Consiglio diventi una modalità conosciuta per scambiarsi consigli ed effettuare richieste. Michela Paparella è riuscita a mettere in contatto competenze diverse per dare vita ad un progetto nato come una chiacchierata tra amici. E’ stata il trait d’union tra chi ha avuto…

Il vero leader non ha paura di riconoscere i sentimenti

Avere un figlio è un’avventura speciale che ciascuno vive individualmente. Non ci sono manuali né consiglieri che possano sostituirsi alla sensibilità personale. Ascolto i miei figli adolescenti che discutono di app e di screenshot e mi chiedo quando è successo che ho perso il contatto con la loro realtà. Loro sorridono della mia ignoranza tecnologica e io della loro inesperienza affettiva. Io non so orientarmi anche solo nel linguaggio degli “smanettoni” e loro non sanno parlare di ciò che sentono. Avere due figli maschi adolescenti vuol dire affrontare un mondo pieno di sottintesi, interpretare felicità o dolore da un inarcamento…

#iovalgo

  “Ecco un consiglio che una volta sentii dare a un giovane: “Fai sempre quello che hai paura di fare” Ralph Waldo Emerson