Paola Gianotti: “Ho cambiato la mia vita seguendo i miei sogni”

Paola Gianotti

Sono laureata in Economia e Commercio a Torino e ho lavorato per diversi anni in grosse società di consulenza finanziaria a Milano. Nel 2009 ho deciso di aprire una mia attività di formazione del personale e organizzazione eventi sportivi e culturali per le aziende ad Ivrea dove vivo. Nel 2012 a causa della crisi ho dovuto chiuderla e in quel momento ho capito che non sarei più tornata a fare un lavoro da ufficio lontano dai miei valori ma ho deciso che nella vita avrebbe seguito le mie passioni più grandi: il viaggio e la bici.

Seconda donna al mondo e prima italiana a tentare questa impresa ho percorso 29.430 km battendo il Guinness World Record come donna più veloce al mondo ad aver circumnavigato il globo in bici in 144 giorni superando anche un gravissimo incidente dove una macchina mi ha investita causandomi la rottura della quinta vertebra cervicale. Viaggiatrice e sportiva da quando sono nata nel 2011 ho scalato il Kilimangiaro ( 6.000metri di quota) e nel 2012 ho tentato la cima dell’Aconcagua (7.000metri di quota) dovendo rinunciare a quota 6.000 metri a causa delle condizioni atmosferiche . Nel 2013 ho attraversato la costa della Groenlandia in kayak e nel Luglio 2015 ha partecipato come unica donna alla prima edizione della Redbull Transiberian Extreme, gara di ultracycling considerata più dura al mondo, in coppia con Paolo Aste, ultracycler vicentino classificandoci terzi. 9.200km in un tempo effettivo di 286 ore attraversando la Russia da Mosca a Vladivostock.. Ho scritto “Sognando l’Infinito” edito da Piemme e uscito nelle librerie a Settembre 2015.

A Gennaio 2016 sono stata la testimonial della campagna Bike The Nobel, promossa da Rai Radio 2 portando oltre 10.000 firme da Milano a Oslo in bicicletta per candidare la bici a premio Nobel alla Pace.

A Maggio 2016 ho realizzato la mia ultima impresa: 48 Stati – 48 Giorni – 48 Bici. Ho tentato un nuovo Guinness World Record attraversando tutti i 48 Stati degli Stati Uniti in 43 giorni e unendo una importante campagna di solidarietà per l’Africa attraverso la raccolta fondi per l’acquisto di 73 bicicletta che a Ottobre donerò a 73 donne in Uganda.

Ho cambiato la mia vita seguendo i miei sogni e arrivando a capire che non ci sono limiti negli obiettivi che ci poniamo. Attualmente mi cercano diverse aziende per portare la mia testimonianza e un domani vorrei fare la life coach di professione.

LINK

Sito web www.keepbrave.com

Facebook https://www.facebook.com/keepbrave.paola/?ref=br_rs

Twitter https://twitter.com/paolagianottikb

Instagram https://www.instagram.com/paola_gianotti/

LIBRO “Sognando L’infinito” edito da Piemme