#Momsdontquit, una battaglia di civiltà

Abbiamo firmato, e condividiamo volentieri, la campagna Moms Don’t Quit, che mira a coinvolgere l’opinione pubblica e le istituzioni sulla piaga delle dimissioni in bianco alle quali molte donne sono costrette.

Di seguito il testo della petizione

Al Ministro Delle Pari Opportunità, al Presidente Della Repubblica Italiana, al Presidente Del Senato e al Presidente Della Camera: 

“Ci rivolgiamo a voi per fermare una volta per tutte una prassi ancora troppo diffusa nel nostro Paese: migliaia di donne ogni anno sono indotte a lasciare il proprio posto di lavoro come conseguenza della maternità. Vi chiediamo di creare al più presto un tavolo di lavoro parlamentare, che riunisca il Ministero del Lavoro e delle Pari Opportunità e che possa coinvolgere mamme che hanno perso il lavoro e lavoratrici in gravidanza, al fine di creare una specifica agenda parlamentare su questi temi: sblocco immediato delle iniziative previste dalla Legge di Stabilità, altre iniziative concrete volte a modificare il contesto culturale nel quale ancora oggi troppe donne sono costrette a scelte che compromettono l’importante valore da loro apportato al mondo del lavoro.”

Maggiori informazioni sulla campagna e sull’iniziativa su:
www.momsdontquit.it