Manuela Iniart: faccio delle pance un piccolo capolovoro!

manuela iniart

 

L’idea delle pance è nata per caso quando mia sorella era ricoverata ad Ancona e vedendola un po’ preoccupata, ho utilizzato dei colori che avevo in borsa e con una matita per gli occhi ho iniziato a disegnarle un bambino sulla pancia. Accorgendomi dello stupore della ragazza che era con lei in camera e delle infermiere, in serata ho pubblicato la foto su FB e da lì ho realizzato che poteva essere un’idea “giusta” . Grazie quindi al consenso social, anche una mia cliente in banca mi chiese di dipingerle la pancia e da lì è iniziato tutto.

Sono attratta dai trucchi sin da quando ero bambina, il mio sogno era diventare visagista. Non ho studiato ma la mia passione si è rafforzata dopo aver letto il libro di …(mi manca il nome) ….che avrò guardato tantissime volte, unita alla mia passione di attrice e dei montaggi video. Quando dipingo una pancia, ho già in testa la regia della scena. Alle mie passioni devo tutto.

Ho realizzato che questa idea poteva essere molto costruttiva per me ed ho creato una pagina FB…da lì non mi sono più fermata.

Non sono l’unica a dipingere le pance ma per gli altri è più bodypainting, invece le mie pance sono più legate all’immagine della donna incinta, ad un personaggio, curo molto la fotografia, cerco di dare davvero un ruolo a quello che sto per fare. Nulla nasce per caso, io credo che ogni viso, ogni persona abbia una propria storia. Mi ispira soprattutto il viso di una persona. Ieri ero ad una fiera ed ho scelto una ragazza non per la pancia, ma perché il suo viso mi ispirava il cigno nero e quindi nonostante magari il suo carattere non rispecchiasse quell’eleganza dell’immagine, il suo viso per me si. Ogni persona, esteticamente mi suscita qualcosa e cerco di capire anche i loro gusti per ispirarmi.

Chi vorrei essere? Mi piacerebbe un giorno essere Manuela Iniart, mi piacerebbe poter creare qualcosa con le persone e non solo attraverso le pance, perché in generale mi piace prendermi cura di tutto ciò che riguarda l’estetica. Un sogno? Vorrei che Fiona Swarovski mi contattasse per curare una sfilata, anzi meglio: quasi tutte le donne incinte indossano sempre un ciondolo acchiappa angeli. La mia idea? Ne potrebbero creare uno ed io potrei sponsorizzare l’idea dipingendo una pancia con gli swarovski, che io già utilizzo. Realizzare quindi una linea per le donne incinte, perché no?

Il mio augurio a tutte le mamme è che possano essere delle brave mamme ma non solo loro, perché vedo che i figli di oggi rispecchiano il concetto di famiglia che oggi si sta perdendo. Accusiamo la generazione attuali di essere spesso senza ambizioni ma non dimentichiamoci che tutto nasce dalla famiglia.

Il mio viaggio più bello sarà tornare a Miami, dove quest’anno, sempre tramite FB, ho conosciuto un centro per donne incinte con piccoli disagi, che hanno apprezzato i miei lavori e dove ho dipinto una pancia ad una donna di colore (qui il video) e a Novembre tornerò ancora da loro. Adoro vedere le mie pance rendere felici le persone!

 

 

Manuela Iniart Manuela Iniart

Qui la mia pagina FB e per contattarmi!