Lo sapevi che… giornata dei parchi

giornata dei parchi

Oggi, 24 maggio, si celebra in Europa la Giornata dei Parchi. Quest’anno 2018, per l’Unione, è anche l’anno del Patrimonio Culturale per questo anche la celebrazione dei Parchi Nazionali, delle riserve e dei giardini visitabili rientra in un discorso più ampio di natura vista anche come bene culturale.

Slogan per tutti gli eventi, molti dei quali attivati già durante la settimana, sarà infatti “Patrimonio Culturale: è nella nostra natura!”. Un modo per ricordarci che la natura non è solo un accessorio delle nostre vite cittadine, ricche di web e digital, ma qualcosa che ci appartiene fin nel profondo.

La data del 24 maggio è stata scelta perché fu proprio in questo giorno che nel 1909, più di un secolo fa, in Svezia, fu istituito il primo Parco Nazionale. In Italia i primo parchi furono invece i Parchi Nazionali d’Abruzzo e del Gran Paradiso, entrambi istituiti nel 1922. Da allora anche in Italia la natura è sempre più tutelata e i Parchi Nazionali occupano circa l’11% del territorio.

È importante sottolineare come la tutela della natura sia fondamentale non solo per il nostro benessere, ma anche per il turismo e l’economia.

Noi di LeadingMyself abbiamo inaugurato proprio con questa settimana una serie di riflessioni legate al tema di questo post: la natura. All’hashtag #iovalgo, da questa settimana in poi, troverete un tweet al giorno che vorrà essere di stimolo per dirci la vostra opinione sul tema.

 

Anche la tutela e la salvaguardia della natura, contrariamente a quanto si possa pensare, coinvolge riflessioni sulla leadership. Perché nulla come l’ambiente che ci circonda può essere di ispirazione, può suggerirci nuovi modi di vedere il mondo. Perché nessuno è resiliente come le piante o utilizza il pensiero laterale come fanno gli animali… e in questo noi abbiamo ancora molto da imparare!

E tu che rapporto hai con l’ambiente che ti circonda? Raccontaci le tue storie di ispirazione legate alla natura!