50 sfumature di mamma!

Tre donne, un forum e una passione in comune : scrivere. In comune abbiamo anche il fatto che siamo un po’ sceme, ma questo è secondario.

Un giorno d’estate Morna, la trentina, propone ad Anya, la parigina, e a Kla, la milanese, di creare un mommy blog. Scopo? Prendere in giro le mamme, le estremizzazioni, tutto quello con cui forum, social network e siti ci bombardavano da quando eravamo diventate mamme. Siamo partite così, con un nome ispirato alla famosa trilogia che, nell’estate del 2012, era al massimo del suo splendore. Non voleva essere un lavoro, ma solo una passione. Non un diario, ma una condivisione di pensieri e, soprattutto, la volontà di alleggerire le mamme dalla perfezione con cui cercano di rincoglionirci.

Esistono le mamme perfette? Su 50sfumaturedimamma.com non le troverete. Noi siamo forse un po’ cattivelle, crude, realiste. Ma è così che vorremmo che le altre mamme fossero con noi. Senza fingere sui propri sentimenti, senza inventarsi balle sui propri figli, senza tentare di nascondersi dietro una perfezione – appunto – che non serve proprio a nulla. Con il tempo, il blog ha iniziato a riscuotere un certo successo. Merito sicuramente della ormai nota “Fenomenologia della mamma”, il nostro appuntamento del lunedì. Il post che prende in giro ogni tipo di mamma, dalla mammucca alla lavoratrice, dalla mielosa alla party girl. La vita è già difficile, perché non riderci su?

Il blog non è un lavoro, per noi. Tutte e tre lavoriamo, e tanto, a tempo pieno. Morna è libera professionista e ha due bambini di 7 e 4 anni che occupano tutto il suo tempo libero. Le piace cercare funghi, adora le grigliate e le giornate al lago. Klarissa lavora in uno studio milanese, ha un figlio di 6 anni e una vita fatta di incastri, senza nessun aiuto concreto. Appena può prende un aereo o scappa per un weekend fuori porta e va a letto sempre tardi.

Anya lavora in una società di media online e ha due bambine di 3 e 5 anni. Il marito vive ormai da tempo in altri paesi e lei si arrabatta tra l’ufficio e le figlie, che occupano ogni attimo del suo tempo. La cosa più importante per lei è ridere, tutto il resto si aggiusta sempre, finché si ha il sorriso. Scriviamo quando possiamo. Ma cerchiamo di farlo tutti i giorni, perché ci piace mettere per iscritto quello che pensiamo e condividerlo con le altre mamme (e i papà, e le nonne, e chi c’è), sperando di creare discussione, confronto e, perché no, conforto.

Non è un lavoro, appunto. Anche se riceviamo millemila inviti, non siamo blogger a tempo pieno e non possiamo permetterci di andare agli eventi. A volte ci piacerebbe, e ci dispiace non poterlo fare. Ma comunque, non è lo scopo del nostro blog.

Lo scopo di 50sfumaturedimamma.com è far sentire più leggere le mamme di ogni tipo: quella ansiosa, quella single, quella tutta cuoricini, quella incasinata, quella sempre di corsa, quella rigida… Perché noi ci crediamo veramente: nessuna mamma è perfetta, ma bisogna che qualcuno ci dica che non siamo sbagliate.

PhotoGrid_1427996636280http://www.50sfumaturedimamma.com/