Giada Valdannini, il giornalismo la mia passione!

giada valdannini

Sono una giornalista professionista e lavoro da dieci anni per Radio Città Futura www.radiocittafutura.it, un’emittente storica romana fondata nel 1976. Dal mio ingresso nei loro studi, mi sono sempre occupata di cronaca, attualità e politica, conducendo – fino allo scorso anno – il programma quotidiano ‘Le strade di Roma’. Nell’attuale stagione, ho invece deciso di raccontare il futuro. Nel mio ‘3.0 – Storie digitali alla radio’ (in onda tutti i giovedì alle 12) tratto infatti di eventi, professioni e personaggi legati a innovazione, digitale e nuove tecnologie.   Una bella sfida per parlare delle opportunità che offre il mercato del…

#iovalgo eroi

falcone-borsellino

L’importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio, è incoscienza. Giovanni Falcone

Manuela Iniart: faccio delle pance un piccolo capolovoro!

manuela iniart

  L’idea delle pance è nata per caso quando mia sorella era ricoverata ad Ancona e vedendola un po’ preoccupata, ho utilizzato dei colori che avevo in borsa e con una matita per gli occhi ho iniziato a disegnarle un bambino sulla pancia. Accorgendomi dello stupore della ragazza che era con lei in camera e delle infermiere, in serata ho pubblicato la foto su FB e da lì ho realizzato che poteva essere un’idea “giusta” . Grazie quindi al consenso social, anche una mia cliente in banca mi chiese di dipingerle la pancia e da lì è iniziato tutto. Sono…

Noi, social recruiters!

social recruiters

Usare i social è ormai fatto di uso quotidiano ma saperli usare bene, vuol dire farsi trovare da loro : dai social  recruiters. Chi sono i social recruiters? Sono professionisti delle Risorse Umane che hanno capito che il digitale fa a tutti gli effetti parte della loro quotidianità lavorativa. Giovani e meno giovani, usano i social network per trovare i candidati, promuovere le loro ricerche aperte, la loro azienda e se stessi. Costruiscono una rete di contatti online perché sanno che va di pari passo a quella off line, e che può anche portare maggiori benefici. Sanno padroneggiare i media…

#iovalgo tempo

tempo

Ho sognato nella mia vita, sogni che son rimasti sempre con me, e che hanno cambiato le mie idee; son passati attraverso il tempo ed attraverso di me, come il vino attraverso l’acqua, ed hanno alterato il colore della mia mente. (Emily Bronte)

Niki e il suo progetto. Si può fare: perché no?

_MG_0094

Sono nato a Verona venticinque anni fa. Fin dalla nascita, in seguito a un’ipossia cerebrale, sono affetto da una paresi a livello sinistro e un po’ più lieve a destra, con disabilità motoria. La mia famiglia e i miei amici hanno saputo guardare oltre la mia disabilità e considerarmi semplicemente un bambino, ragazzo ed oggi uomo. Forte della normalità di queste relazioni, nel 2013, insieme ad alcuni amici, ho fondato il progetto Si può fare: perché no?, sfruttando l’esperienza del servizio civile e quella come animatore per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità. L’obiettivo è abbattere le barriere mentali…