Networking: LeadingMyself partner della Lean In EU Women Business Angels Community

DC_BJ_tXoAEm4WN

Ad inizio 2017 è partito Lean In European Women Business Angels Community, un progetto multiculturale di sviluppo supportato dalla Commissione Europea che raccoglie le informazioni e le risorse necessarie per diventare Business Angel. L’obiettivo è creare uno dei nuovi e vivaci network EU Women Business Angels, per costruire in Italia, Grecia, Spagna, Estonia e Regno Unito (Paesi partner del progetto) un ecosistema efficace in cui, con attenzione al riconoscimento delle opportunità e alla costruzione di capacità, le investitrici possano beneficiare di opportunità di networking, formazione e incontro con colleghe e mentori per rafforzare il loro ruolo di leadership, avendo inoltre la possibilità di incontrare imprenditrici o start up in cerca di opportunità di investimento per dare impulso…

Benedetta Arese Lucini: “Continuate a far parlare le donne”

benedetta arese lucini

Benedetta Arese Lucini, la possiamo davvero definire un’imprenditrice dell’economia 2.0 attraverso la direzione di Uber prima e oggi con una nuova esperienza, con Oval Money. È possibile portare oggi un’innovazione guidata da donne nel nostro Paese? È dal 2008 che studio e lavoro nel mondo dell’imprenditoria digitale, prima ancora che in Italia si parlasse del tema! E poi direi che ora siamo già a una economia 4.0! Penso che nella domanda ci siano davvero due domande. La prima è se è possibile fare innovazione da donna e questo penso che sia un assoluto sì, anche se con molta fatica. Il mondo…

#iovalgo bellezza

19990175_10154819213136864_13852086525544724_n

“Una luce si è spenta oggi” scrive lo scienziato iraniano Firouz Naderi. Ed è proprio cosi. A 40 si è spenta per un cancro al seno Maryam Mirzakhani, prima donna medaglia Fields, il premio più alto, considerato il Nobel dei matematici. Studio, ricerca, talento, genio. Tutto questo in lei risplendeva di bellezza. E mentre scrivo, ho come un riflesso condizionato: detesto quando il complimento primoche viene fatto a una donna è la bellezza. Poi ragiono. Bellezza intesa come forme, tratti, risultato genetico mi interessa poco, non è merito, è puro caso. Bellezza come somma di talento, scelte, coraggio, capacità di…

start2impact il ponte digitale tra scuola e lavoro!

start2impact

Ciao! Sono Virginia Tosti, co-founder di start2impact con Gherardo Liguori e Luca Carabetta, una startup che vuole cambiare il presente e il futuro dei giovani in Italia! In 3 mesi abbiamo incontrato oltre 3.000 studenti e ora stiamo creando una community di talenti digitali under20 dando gratuitamente alle scuole di tutta Italia un corso per acquisire competenze digitali che sarà inserito nelle ore di alternanza scuola-lavoro. Oggi in Italia (come anche in altri paesi) viviamo un paradosso: i giovani under 20 che non riescono a trovare un lavoro e le piccole imprese italiane (il 60%) che hanno difficoltà a raggiungere…

Dolores Cristescu, io assistente dell’anno per superare i miei limiti!

Dolores Cristescu

Chi è Dolores Cristescu? Dolores Cristescu è l’Assistente dell’Anno 2017. Aggiungerei che Dolores nello stesso tempo è una persona timida, ma espansiva, tenera, ma disciplinata, tecnologica, ma creativa, sognatrice, ma coi piedi per terra, generosa, ma razionale, comunicatrice, ma discreta, rigida, ma flessibile, insomma…una specie di Transformer, come direbbe suo figlio, alimentata da #Secretarypower. Dolores è alla ricerca della magia che le permette di dilatare il tempo per fare le infinite cose che le piace fare.  Cosa pensa abbia fatto prevalere la sua candidatura rispetto alle altre? Forse la motivazione della mia candidatura “Voglio dimostrare a me stessa di poter…

#iovalgo tortura

Bq_VFv-CEAA4pLK

Era stata indubbiamente quella la prova più difficile, sopravvivere al disastro dell’umanità, non rassegnarsi e tener duro. Le torture sono torture: fanno male – un po’, molto… – ma poi il dolore scompare. E lo stesso con la morte: la morte è soltanto la morte. Ma vivere da Uomo in mezzo agli uomini, invece, era una sfida quotidiana. Joël Dicker

Federica Ginesu: “come un’araba fenice”

federica ginesu

È col tempo che ho capito di essere un’araba fenice. Sono morta e rinata dalle ceneri della scrittura, dalle fiamme dell’inchiostro. È il giornalismo che mi ha dato la vita, quella vera che ho sempre voluto. Era estate. Settembre di tre anni fa quando ho cominciato questo viaggio di parole, incontri, sguardi ed emozioni. Sento di essere una cantastorie, una raccontatrice di esistenze. Mi muovo nel mondo delle donne. Le personagge delle storie che scrivo sono tutte reali. Alcune appartengono al passato, sono il lievito madre che continua incessantemente a fermentare il quotidiano vivere femminile. Altre sono dee madri del…